Ecco le informazioni circa l'attuale Svizzera Blues challenge

La finale del concorso nazionale di Blues “Swiss Blues Challenge” avrà luogo per la quinta volta consecutiva nell’ambito del festival “Summerblues” a Basilea il quale propone un notevole programma musicale completamente gratuito.

Il Volkshaus di Basilea accoglierà i finalisti venerdì 28 giugno 2019. I 4 finalisti in gara, selezionati dall’organizzazione “Swiss Blues Society” tra i numerosi candidati che si sono presentati alle pre selezioni, si affronteranno per il titolo di “Campione svizzero del Blues”:

 Justina Lee Brown

La cantante e compositrice vive in Svizzera da diversi anni e rappresenta uno stile musicale che associa il blues, il R&B e il Funk all’Afro Pop. Nel 2009 le è stato conferito il premio “Women in Entertainment Award” come miglior band africana a Londra. È conosciuta anche per la sua collaborazione con le formazioni Morblus, Groovepack e Heinz Wirz Band. Un regalo per gli occhi e le orecchie.

www.justinaleebrown.com

David Minster

Cantante e poli strumentista vive nel canton Vallese. Fin da bambino si rende conto che può riprodurre lui stesso le note della musica che ascolta e diventa ben presto autodidatta. Il suo apprendistato musicale è stato rapido e dall’età di 11 anni a cominciato ad accompagnare alla musica che suonava con la voce diventando in breve tempo un appassionato cantante e cominciando a lavorare quasi esclusivamente sulla sua voce. Dopo aver perso suo padre quando era ancora bambino, visse temporaneamente a Austin, Texas dove ha studiato musica grazie a suo cognato Calvin Russel e a suo zio Vince Taylor.

www.david-minster.com

Steve Hophead

È stato anche tra i finalisti dell’anno scorso. Folk, Blues e Rock sono i generi musicali a partire dai quali Hophead creerà il suo proprio stile personale suonato con la Dobro, lo stompbox, la chitarra classica, l’armonica e il bouzouki. Un musicista roots che stupisce e rompe i confini geografici unendo varie radici musicali. La sua musica e i testi delle sue canzoni nascono nella sua piccola casa dell’Oberland bernese stimolati dai ricordi e dagli incontri che oscillano nel tempo e nello spazio. Nei momenti più profondi l’ascoltatore potrà perdersi nella bellezza dei suoni, a volte di estrema dolcezza a volte più ruvidia e grintosi. Homebrewed Roots’n'Blues prodotto nel Nord-ovest e fermentato nelle Alpi è la descrizione che caratterizza Staff Imobersteg alias “Steve Hophead”.

stevehophead.com

Enrique Parra & Max Dega Band

Il chitarrista e cantante Max Dega arriva dal sud delle alpi ed è un musicista autodidatta. Suona la chitarra in diverse formazioni dall’età di 16 anni ed è molto attivo sulla scena blues ticinese organizzando anche il Caslano Blues Nights co fondatore Piergiorgio Giambonini. La capacità di passare senza sforzi apparenti dalla chitarra elettrica a quella acustica fa di Max uno strumentista polivalente che può destreggiarsi senza problemi in un concerto elettrico o in una situazione più acustica. Per lo Swiss Blues Challenge ha intrapreso una collaborazione con il batterista-cantante spagnolo Enrique Parra la cui voce ricorda e commemora il grande Otis Redding.

www.maxdega.ch

Offerta per la Swiss Blues Society

- Il pranzo (grill) di sabato 30 giugno costerà circa 23.- CHF (escluse bevande)
- il costo elle camere presso l’Hotel STücki a Basilea è di 50.- CHF (escluse tasse e parcheggio)
Vi chiediamo di confermare la rilevazione per la notte e la colazione all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Se riservate per più di una persona, indicate se camera doppia o singola.

Comment (0) Hits: 20

Sono stati Manu Hartmann & The City Blues Band a guadagnarsi i favori della giuria, così come quelli dei numerosi fan presenti allo Swiss Blues Challenge, che si è tenuto venerdì scorso al Summerblues Festival di Basilea.

La cantante basilese e il suo gruppo avevano già raggiunto la finale nel 2017, che è stata vinta dal duo di Amaury Faivre Ied ha avuto ragione a ripresentarsi quest'anno, con uno show migliore di quello dello scorso anno!

Le felicitazioni vanno anche agli altri finalisti: One Rusty Band, Felix Rabin e Steve Hophead, che hanno fatto degli ottimi concerti in generi diversi, come pure Rocket Blues Band, che sono stati selezionati, ma non ha potuto partecipare alle finali.

Manu Hartmann & The City Blues Band rappresenteranno la Svizzera all'European Blues Challenge, che si terrà nelle Azzorre (Portogallo), dal 4 al 6 aprile 2019, così come all'International Blues Challenge di Memphis nel gennaio 2019.

Ringraziamo i membri della giuria, presieduta Rolf Winter e composta da Gabi Camenzind, Laurent Gilliéron, Giancarlo De Bernardi e Marco Piazzalonga e un caloroso grazie a tutto il team del Summerblues Festival che ogni anno organizza alla perfezione lo Swiss Blues Challenge.

Fotos 8. Swiss Blues Challenge : https://www.flickr.com/photos/sitatof/albums/72157698138625614

Comment (0) Hits: 354

La finale dello Swiss Blues Challenge si terrà a Basilea il 29 giugno durante il Summerblues Festival. Il programma di Summerblues Festival è sontuoso e gratuito, e possiamo anche scoprire i 4 gruppi qualificati per la finale. I membri della Swiss Blues Society (iscrizione possibile in loco presso l'hotel prima dell'Assemblea Generale), beneficiano delle offerte di alloggio presso l'Hotel Stucki e dei pasti musicali il sabato alle tariffe indicate di seguito.

One Rusty Band

ne Rusty Band è un duetto esplosivo composto da Greg (one man band) che canta e suona la batteria, l'armonica e la chitarra e Léa danzatrice (tap dance) acrobatica. La musica di One Rusty Band naviga tra il blues degli anni '50 e il rock'n roll degli anni '70. Il mix di strumenti atipici come la chitarra "sigar box" e il particolare microfono, crea questo sporco sound blues-rock, così speciale. Sul palco il duo diventa molto visivo, grazie infuocata tap dance e al tamburo esplosivo suonato con il piede. One Rusty Band è per gli occhi e le orecchie!

http://onerustyband.ch/

Felix Rabin

Era il 2015, due anni dopo la sua prima apparizione a Montreux Jazz. Ancora una volta invitato ad aprire le jam session tradizionali del Club, Félix Rabin ha ancora mostrato a tutti le sue doti che gli hanno sicuramente permesso di essere IL nome del Festival. H suonato con Matthieu Chedid e Avishai Cohen. Così lanciato, Félix ha mobilitato i media (dal vivo a Paradiso, ritrasmesso alla televisione RTS, ecc.) e si è ritrovato programmato al Festi'Neuch, a Verbier Impulse, o nei club underground di Parigi e Londra. Diventato il nuovo della scena elettrica svizzera, il "bretone di Neuchâtel", oggi ventunenne, contraddice tutti coloro per i quali la grammatica blues-rock è soprattutto una questione di esperienza. Concerti che prendono coraggio, stile assertivo, voce dolce: il "ragazzo di Montreux" convoca nel suo repertorio il ricordo dei giganti Jimi Hendrix e Stevie Vaughan.

https://www.felixrabin.com

Steve Hophead

Folk, Blues, Rock sono gli elementi da cui Hophead crea con una dobro, uno stompbox, una harmo o un bouzouki irlandese una musica roots che sorprende, trasporta e offusca i confini. Con una mente aperta, ci racconta i suoi viaggi in Irlanda, Scozia e Nord America, la confluenza di correnti musicali tra il vecchio e il nuovo mondo. Nella silenziosa camera della sua casa nell'Oberland bernese emergono ricordi e incontri, testi e melodie, fuori dal tempo e dallo spazio. Da qualche parte nei momenti più profondi, l'ascoltatore si perde nella bellezza dei suoni a volte morbidi a volta taglienti. Una Root'n'Blues creata artigianalmente nel nord-ovest e prodotta nelle Alpi è ciò che definisce Steff Imobersteg, alias "Steve Hophead".

https://stevehophead.com/

Manu Hartmann & the City Blues Band

La cantante e compositrice Manu Hartmann è attiva in diversi progetti. Non da ultimo, dal 2014, dirige l’ex coro Bo Katzman. Dal 2013, insieme alla “City Blues Band” composta da otto membri, Hartmann haconquistato i palchi del mondo con il suo repertorio di canzoni e le sue nuove cover. Con la sua voce espressiva e la sua impressionante presenza scenica insieme all’attrattivo chitarrista Claude Grelleys, la band incanta con un blues moderno e urbano, con degli elementi di Soul e Funk.

https://www.manuhartmann.ch

Offerta per i soci della Swiss Blues Society

Réservations et tarifs:

- Il pasto del sabato avrà un costo di circa 25.- CHF (bevande escluse).
- Le tariffe delle camere sono 50.- CHF Camera standard, 75.- CHF per una camera doppia più tasse di 4.- CHF e parcheggio di 16.- CHF, colazione inclusa.
- Si prega di prenotare il pasto e la camera per una notte presso: a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. fino al 20 giugno 2018, specificando camera singola o doppia se si prenota per più persone.

Comment (0) Hits: 370